C'era una volta una volpe che da parecchi giorni era alla ricerca di un po'di cibo... Era ormai sopraggiunta la sera ed un' altro giorno era passato senza che la poveretta fosse riuscita a mangiare...

Sconsolata e demoralizzata ad un certo punto scorse all'interno di una grossa quercia alcuni pezzi di pane ed un po' di ciccia. Senza pensarci due volte spicco' un salto e si introdusse nel pertugio, divorando avidamente tutto il cibo buttato li', probabilmente, da alcuni pastori.

 

Comincio' quindi a lamentarsi e a piangere a dirotto sperando che qualcuno la notasse...

Un'altra volpe che passava li' per caso le chiese come mai tanta disperazione... Alle parole della povera imprigionata la volpe rispose: "Mi raccomando non ti preoccupare, quando sarai tornata magra sara' per te un gioco da ragazzi uscire da quel buco....

 

 

morale:

il tempo e' la miglior medicina, cosi' dicevano gli antichi

 



  Torna indietro Vai alla home