Yasmin da Napoli

come mai l'arcobaleno è di colori diversi?

  

 

  

 

Risposta

 

Cara Yasmin l'arcobaleno innanzitutto è un fenomeno atmosferico causato dalla luce del sole, la quale è composta da sette colori. Quando piove, i raggi del sole colpiscono le gocce d'acqua e si scompongono nei sette colori che li costituiscono rendendoli visibili all'occhio nudo. Si formano così degli archi di luce con i colori così detti dell'iride, che sono, dall'alto in basso: rosso, arancio, giallo, verde, turchino, indaco e violetto. Considerando che i temporali hanno una frequenza maggiore nel pomeriggio, si deduce che la maggior parte degli arcobaleni si può vedere a Nord – Est, con il Sole a Sud – Ovest. Nella seconda parte del secolo scorso l'arcobaleno diventa in America il simbolo del movimento per i diritti umani e viene adottato mondialmente anche da movimenti di pace ed ecologici. La prossima volta che ti capiterà di "incontrare" un arcobaleno prova a veririficare se corrisponde la successione dei colori.  



  Torna indietro Vai alla home