LA SCIMMIA

E  i  PESCATORI

 

C’era una volta una scimmia, un po’ ficcanaso, che giaceva sulla cima di un albero in prossimità di un fiume.

Ad un tratto si accorse che alcuni pescatori stavano gettando le reti ed incuriosita smise di mangiare osservando ciò che stava accadendo.

 Dopo alcune ore di intenso lavoro, i pescatori mollarono le reti e si allontanarono un po’ per mangiare e riposare.

 La scimmia, ritenuta dagli studiosi un ottimo imitatore, scese dall’albero e cercò di ripetere i movimenti dei pescatori.

 Tuttavia, appena ebbe toccato le reti, si trovò improvvisamente intrappolata e corse addirittura il rischio di affogare.

 “Ben mi sta” disse la povera scimmia.

 Perché mai mi sono messa a pescare senza prima aver imparato come si fa?

 

 

MORALE:

La fiaba dimostra che intraprendere ciò di cui non siamo capaci, non solo non serve a nulla....anzi potrebbe rivelarsi dannoso.   

 

 

 

 

 

 



  Torna indietro Vai alla home