La forza della gazzella

 

Nella foresta di Congolandia,  gli animali sono terrorizzati da una terribile tigre che attacca tutti, grandi e piccini. Nessuno vive piů in pace e una piccola elefantina ha persino perso la voce per lo spavento! Il vecchio re Leone I convoca tutti i suoi sudditi per inviare un drappello di abili guerrieri a sconfiggere il terribile nemico. Si fanno subito avanti quattro audaci volontari: suo figlio Leoncino che, in quanto erede al trono, vuole dimostrarsi coraggioso, anche se a scuola di ruggiti non č molto ferrato; il serpente che crede nella forza subdola del suo veleno; il grosso elefante e il leopardo. Fiduciosi, partono alla volta della boscaglia dove si nasconde la tigre, ma, ahimé, tornano tremanti e miseramente sconfitti: il leopardo con la zampa al collo, l’elefante con la proboscide ferita, il serpente con la pelle strappata e Leoncino senza piů il bel ciuffo che ornava la sua coda, motivo di tanto orgoglio, finito in un sol boccone nelle fauci della terribile furia straniera.  Per  placare la delusione e l’ira del monarca infuriato, si fa avanti una timida gazzella che si offre volontaria per un’ ulteriore missione nei confronti della tremenda tigre; incurante dei motteggiamenti degli altri animali che la prendono in giro, la  gazzella si incammina e … non solo si salva da un possibile attacco, ma viene seguita docilmente dalla tigre che, ammansita dalle parole della gazzella, promette da quel momento in poi di comportarsi bene. Quali saranno mai le parole pronunciate dalla gazzella? Sono solo due, magiche, come solo le parole delle buone maniere sanno essere: leggi, scopri e metti in pratica, seguendo l’esempio della piccola gazzella. Per favore!

ü      Titolo: La forza della gazzella

ü      Autore: Carmen Vázquez Vigo

ü   Illustrazioni: Jesús Gabán

ü      Editore: Piemme junior

ü      Data di Pubblicazione: 1995

ü      Collana: Il battello a vapore. Serie bianca:primi lettori

ü      Pagine:64

ü      Prezzo : €. 6,90

ü      Etŕ di lettura: da 5 anni

 



  Torna indietro Vai alla home