Il lupo e la gru

 

Da alcune ore, un osso, era conficcato nella gola di un lupo. Distrutto dal dolore e pensando che ormai la sua vita fosse finita, comincị a gridare aiuto promettendo una grossa ricompensa a chi l'avrebbe liberato dall'osso infame.

 

Molti animali si fecero avanti cercando di estrarre dalla gola del   lupo  quell'osso maledetto, ma nessuno fu in grado di liberarlo da quel terribile tormento. Convinto dalla grossa ricompensa, si fece avanti una Gru (un uccello)  che confidando sul suo lungo collo, riusć  finalmente ad estrarre  l'osso.

 

La gru, esigendo allora la ricompensa che le spettava si rivolse al lupo, il quale, piuttosto indispettito, rispose: "Cara gru, sei molto ingrata a farmi questa richiesta, quando, in realta',dovresti ringraziarmi per aver tolto la tua testa sana e salva dalla mia bocca, che, tutti gli animali, riconoscono come molto vorace.......

 morale:

colui che pretende una ricompensa da un disonesto, sbaglia due volte: primo, perche' aiuta persone non degne, secondo, perche' certamente non rimarra' impunito.

 



  Torna indietro Vai alla home