L’Aquila e la volpe

C'era un volta un'aquila che non riuscendo a trovare cibo per i suoi piccoli, scorse finalmente i cuccioli di una volpe, e li rapi'.

La madre dei poveri cuccioli allora, tentando di inseguirla, imploro' l'aquila di non darLe un cosi' grosso dispiacere, ma quella non accolse le parole della volpe e continuo' a volare....

 

Piangente e addolorata, la volpe, individuo' l'albero sul quale c'era il nido costruito dall'aquila. Senza pensarci due volte raccolse allora quanta piu'sterpaglia pote', appiccicando poi il fuoco al povero albero......

 

Costretta ormai alla resa e per strappare i propri piccoli al pericolo di morte, il volatile, restitui' alla volpe i suoi cuccioli sani e salvi, implorandoLe la grazia.

 

 

Morale:

anche le persone piu' potenti devono temere gli umili perche', se costretti, possono diventare vendicativi

 

 

 



  Torna indietro Vai alla home