Il lupo e l’asino

 

 

Un lupo illuminato, divenuto capo di un branco, impose la sua legge, ovvero: tutti dovevano dividere ogni preda catturata durante la caccia e assegnare a ciascuno una parte uguale del bottino, perché, pensava a ragione, che i lupi rimasti a bocca asciutta si sarebbero prima o poi sbranati tra di loro. Si fece allora avanti un asino che scuotendo la criniera disse:”Bella e sensata davvero, l’idea del lupo! Come mai però “Tu”, disse rivolgendosi al capo, hai riposto nella tua tana il bottino di ieri? Su dunque condividilo con gli altri e spartiscilo”. Il capo dei lupi allora, svergognato, fu costretto ad abolire la legge.

 

 MORALE

Quanti sembrano promulgare leggi giuste, personalmente poi non si attengono a ciò che stabiliscono con i loro decreti.



  Torna indietro Vai alla home