La Mosca e la Mula

 

C’era una volta una mosca che andava ronzando qua e la senza una meta ben precisa…..

Un pomeriggio scorse una mula intenta a tirare un carro…….e subito si diresse verso di lei posandosi sul timone dello stesso carro….. sussurrandole: ”Come sei lenta!!!”Nonostante quelle parole, la mula, in apparenza continuò.

 “E’ mai possibile che tu non possa andare più in fretta….stai attenta che non ti punzecchi il collo con il mio stiletto, per bacco…..”; per nulla intimidita continuò a mantenere la stessa andatura…..

Irritata dalla mancata risposta, la mosca, continuò a sollecitare la mula con la stessa domanda……

La povera mula, allora, stanca ed esausta per la giornata lavorativa, ma anche per le continue domande, abbozzò una simile risposta: “Senti bella fannullona…..non mi lascio certo intimidire dalle tue parole, piuttosto ho invece paura, non certo di te, ma di questo qua dietro che seduto su un seggiolone governa il mio giogo con una frusta e doma la mia bocca con un piccolo morsetto..…..”

Lascia perdere la tua inutile arroganza, non ho certo bisogno di essere sollecitata da una come te, lo sò io quando è ora di correre e quando è ora di battere la fiacca….

 

MORALE

purtroppo, oltre che di arroganti veri, il mondo è anche pieno di arroganti fasulli……..a noi l’arduo compito di smascherarli e di contrastarli entrambe….



  Torna indietro Vai alla home