Il bambino che si ficcava sempre
le dita nel naso
 
 
Un bimbo come tanti e un vizio molto comune tra i piccoli: frugarsi nel naso.
Carletto non smette un momento di ficcarsi le dita nelle narici, in ogni momento della giornata e in ogni situazione. Persino sulla foto di classe appare immortalato mentre è intento nella sua pessima abitudine, nonostante le occhiatacce della maestra.
Un giorno incontra al parco uno strano signore, che non manca di rimproverarlo.
Carletto non gli dà retta, ma di lì a poco gli capita un fatto davvero eccezionale: un forte vento si infila nelle sue narici, ormai larghissime a furia del continuo frugare, e Carletto, molto spaventato, di solleva in volo.


  Torna indietro Vai alla home